VICE CAPO: REGOLE PER LA SORVEGLIANZA DINAMICA

Il regime di Sorveglianza dinamica è un vero e proprio enigma che necessita di una rapida soluzione. Questa è richiesta per un buon funzionamento dell’attuale sistema, che opera in una situazione di carenza organica. Ma dato che non esiste ancora una norma chiarificatrice sull’argomento, il vice capo del Dipartimento chiama raccolta i sindacati del Corpo di Polizia Penitenziaria per raccogliere suggerimenti, proposte e contributi che possano stabilire una volta per tutte il protocollo da seguire per il regime di Sorveglianza Dinamica.

VICE CAPO: “SERVONO LINEE GUIDA”

Per troppo tempo su questo punto si è venuto formando un cumulo enorme e spesso contraddittorio di ordini di servizi. Un groviglio inestricabile che ...devi effettuare il login con un account valido per poter leggere questo contenuto, Registrati o effettua il login

Commenti
Condividi: