OPERAZIONE ANTIDROGA DEL N.I.C.

Il personale della diramazione regionale del Nucleo Investigativo Centrale, nel corso di un’articolata e complessa attività d’indagine delegata dalla Procura della Repubblica di Velletri

hanno tratto in arresto un soggetto di Colleferro e denunciato a piede libero un altro di Velletri.Nel corso dell’attività sono stati sequestrati 19 mila euro in contanti, 680 grammi di mannite, diverse dosi di hashish e di cocaina, 2 piante di “maria” alte circa 30 cm. e diverso materiale per il confezionamento.Responsabili, due giovani incappati in una pattuglia mista composta da agenti della Polizia di Stato e della Polizia Penitenziaria, nel comune di Lariano.I due, viaggiavano a bordo di un’utilitaria, quando sono stati fermati dall’articolazione regionale del Nuclei Investigativo Centrale e del commissariato di Velletri.Con una mossa repentina, l’autista della macchina ha provato a disfarsi di un involucro gettandolo a terra; gesto non passato inosservato ai poliziotti che, immediatamente lo hanno recuperato, verificando contenere dosi di cocaina.Dopo i primi accertamenti, i due giovani sono stati accompagnati negli uffici per le ulteriori verifiche.I controlli sono scattati anche presso le abitazioni di entrambi, con il prezioso ausilio del cane antidroga della Polizia di Stato “Condor”, dove è stata ritrovato altro stupefacente.Al termine degli accertamenti, il passeggero – M.A. di 27 anni – è stato arrestato, mentre l’autista – F.M. di 31 anni – è stato denunciato.

Commenti
Condividi: