Ieri il primo tentativo di suicidio in carcere del 2017

È stato probabilmente il primo tentativo di suicidio in carcere del 2017 ed ha avuto come teatro la struttura penitenziaria di Pesaro.

Ieri un detenuto marocchino di 33 anni, intorno alle 22, ha tentato di togliersi la vita cercando di impiccarsi. S.A. è noto alla Polizia Penitenziaria per essere poco incline al rispetto di regole e regolamenti penitenziari, tanto che è stato trasferito a Pesaro dopo aver causato danni a oggetti dell’Amministrazione Penitenziaria nel carcere di Piacenza.

Il tempestivo intervento del Personale di Polizia Penitenziaria ha scongiurato però il tentativo di suicidio, salvando così il detenuto da morte certa.

Commenti
Condividi: